Nasce la Comunità Sisifo, nuove cure contro il Gap

Sabato 15 settembre a Tuscania (Vt)inizieranno ufficialmente le attività della comunità terapeutica Sisifo, specializzata nella cura delle dipendenze comportamentali (gioco d’azzardo, sesso, internet, lavoro, shopping compulsivo) e prima struttura in Italia ad utilizzare un modello di intervento multidisciplinare integrato: psicoterapia cognitiva, mindfulness, onoterapia, stimolazione magnetica transcranica.

La struttura offre sia servizi residenziali che ambulatoriali specialistici ed è in grado di ospitare fino a 15 utenti.

Per saperne di più visita il sito della Comunità terapeutica Sisifo

Annunci

Un pensiero su “Nasce la Comunità Sisifo, nuove cure contro il Gap

  1. Ottima idea, potreste chiedere di finanziare con i fondi UE per le politiche sociali la lotta alle dipendenze come causa di povertà e arretramento sociale e di disagio mentale. Comunque non pensavo fosse una dipendenza, ma un fattore antropologico sociologico componente del gallismo maschilista latino, una volta consideravo
    come modelli positivi (non senza un po di malcelata invidia) gli affetti da ipersessualità. Adesso scoprire che è un disturbo mentale fa salire la mia autostima. 48 anni vergine….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...