Amnesia, oblio e altri disastri: la malattia del nostro tempo è la perdita di memoria

Fonte: L’espresso del 20/12/2018
Numeri, nomi, fatti. Dimentichiamo tutto. Per rimuovere paure. E per resistere a giungle di dati
di Elvira Seminara…. I gradi della disperazione sono tre, diceva Elias Canetti: «Non ricordarsi di nulla, ricordare qualcosa, ricordare tutto». In sintesi, la memoria come maledizione. Ma lui non ha conosciuto il web. Né la tentazione o il beneficio di delegare la costruzione e la gestione del ricordo a un iPhone o un Pc, capaci persino di amplificare la nostra memoria stanca e costipata. E non solo ricordando per noi, ma sottraendoci persino, nell’infinita cambusa del web, il diritto all’oblio. Continua a leggere Amnesia, oblio e altri disastri: la malattia del nostro tempo è la perdita di memoria

Annunci